La risposta del corpo all'ascolto

Mindfulness ed espressione del corpo
Data: 2 Marzo 2019 15:00 - 18:00

Luogo: Largo Brindisi 2 - San Giovanni

Questo evento ha come obiettivo quello di riscoprire la connessione tra mente e corpo attraverso esperienze psicomotorie che ci offrono l'opportunità di cimentarci in esercizi e pratiche di consapevolezza dinamiche e statiche molto stimolanti. Le esperienze che verranno proposte hanno la funzione di offrirci nuove prospettive, suggerire possibilità psicomotorie alternative a quelle abituali e rendere più chiaro il legame tra sensazioni, emozioni e pensieri. All'interno di questo processo di scoperta e riscoperta sensoriale ed emozionale favorita dall'ascolto profondo, il lavoro in gruppo costituisce una preziosa e insostituibile cornice di sperimentazione e apprendimento, veicolati dal gioco, dalla meditazione e dal contatto aperto e accogliente.
Grazie all'integrazione tra le pratiche di consapevolezza della Mindfulness e le proposte del movimento consapevole del metodo Dalcroze, mente e corpo verranno sollecitati a lavorare in modo sinergico e a intuire nuovi scenari percettivi e comportamentali.



Antonella Santandrea, insegnante certificata del metodo Dalcroze

Docente riconosciuta del metodo Dalcroze dall’Istituto di Ginevra e abilitata all’utilizzo del nome, opera da oltre vent’anni nel campo dell’educazione. Dopo gli studi conservatoriali si dedica allo studio della ritmica Dalcroze e si specializza in Inghilterra presso il Royal Northern College of Music di Manchester. Nel 2000 riceve dalla Dalcroze Society UK il “J.Vincent Award” per la pedagogia.

Attraverso l’insegnamento, la sperimentazione e la ricerca scopre l’importanza che la sfera spirituale riveste nello sviluppo degli apprendimenti del bambino. Nel 2007 si avvicina alla Mindfulness e inizia la pratica con il Maestro vietnamita Thich Nhat Hanh e le sue scuole in Italia e all’Estero. Elabora strategie didattiche integrate nelle quali la ritmica Dalcroze e la pratica di consapevolezza diventano facilitatori dell’apprendimento e strumenti per migliorare la capacità di ascolto, la concentrazione e i rapporti interpersonali.



Qualche informazione sul metodo Dalcroze

Emile Jaques Dalcroze, compositore e pedagogo svizzero, ideò il metodo ai primi del ‘900, spinto dalle difficoltà ritmiche che riscontrava nei suoi allievi in Conservatorio.

Il Metodo, trai i più accreditati nell’ambito dell’educazione musicale, si pone l’obiettivo di stabilire collegamenti tra corpo, mente e sfera emotiva finalizzati a un’assimilazione profonda di tutti gli elementi musicali i quali vengono appresi attraverso l’esperienza corporea e il movimento.

Il corpo è coinvolto nella sua globalità, dalla respirazione al controllo della tensione muscolare, dalla coordinazione motoria all'esplorazione creativa del movimento.

Il metodo J.Dalcroze educa alla musica e attraverso la musica.

 

 

 

Costi e prenotazioni

Il costo dell'incontro è di 30 euro, i posti sono limitati per cui è richiesta la prenotazione utilizzando i nostri contatti.

il corso è rivolto a tutte le persone che hanno già partecipato al percorso MBSR presso il nostro centro; per qualsiasi informazione rivolgersi in segreteria.

 

 

 

 

 

Telefono
06/83972199
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Luogo
Largo Brindisi 2

 

Altre date


  • 2 Marzo 2019 15:00 - 18:00

Powered by iCagenda